Marolda: “Contro lo Spezia sconfitta sconcertante. Esonero Gattuso? Non sarei d’accordo”

di Giuseppe Canetti
gattuso miastenia

Il Napoli non riesce a cambiare marcia e cade nuovamente. La sconfitta interna contro lo Spezia ha sancito l’incapacità degli azzurri di uscire dal momento di crisi. Colpa anche di Gattuso? Sì, secondo Cicco Marolda. Il giornalista, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, ha però sottolineato che non sarebbe d’accordo con l’esonero del tecnico calabrese.

Marolda: “Esonero Gattuso? Non sarei d’accordo”

gattuso miastenia
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Ecco quanto dichiarato da Francesco Marolda ai microfoni di Radio Punto Nuovo:

“L’ultima partita mi ha lasciato sconcertato. Non riesco a capire perché ci sia una correlazione bassissima tra prestazione e risultato del Napoli. Ho interpretato esperti e non mi hanno saputo dare una risposta. Io non sono gattusiano, ma a Gattuso do responsabilità che prescindono da questa partita. Non capisco perché questa squadra non abbia ancora un assetto, una formazione base. Io non vedo un ragionamento organico su questo Napoli, mentre altre squadre lo stanno facendo o lo hanno già fatto. Il Napoli ha perso l’occasione di recuperare tre punti sul Milan, sull’Inter e di consolidare la zona Champions. Questa potrebbe essere una sconfitta che potrebbe avere conseguenze, speriamo che non accada. Napoli senza identità? Sono d’accordo. Il Napoli non ha un’identità precisa. Dopo il successo del Cagliari sembrava fossero cambiate le cose. Dissi che volevo aspettare altre partite. Quella partita il Napoli la giocò bene, ma diciamo la verità, ma la consegnò l’allenatore del Cagliari, mettendo un giocatore sulla destra per la prima volta. Esonero di Gattuso? Io in questo momento non sarei d’accordo. Cambiare a metà stagione non so che effetti potrebbero esserci. Sicuramente bisogna andare avanti con lui, ma c’è un discorso di contratto in atto col Napoli. Gattuso chiede obiettivi al Napoli, ma Gattuso dovrebbe aggiungere cosa può dare lui al Napoli”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy