Maradona, il racconto di Codesal: “Una persona spregevole. Dovevo espellerlo prima di Germania-Argentina”

Maradona, il racconto di Codesal: “Una persona spregevole. Dovevo espellerlo prima di Germania-Argentina”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Maradona Gimnasia

La figura di Diego Armando Maradona è da sempre controversa. Un vero e proprio misto di genio e sregolatezza. A raccontare l’ex attaccante del Napoli è stato anche Edgardo Codesal, arbitro della finale dei Mondiali di Italia ’90 Germania-Argentina. Di seguito le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Radio 1010.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI MARADONA

Le parole

Maradona, il racconto di Colesal

“Ho sempre ammirato Maradona come calciatore, ma posso dire che come persona è stata tra le peggiori che io abbia mai conosciuto. Germania Argentina? Se avessi applicato il regolamento, lo avrei dovuto espellere prima della partita per aver insultato tutto lo stadio. Ho provato a calmarlo e gli ho anche spiegato che doveva pensare a giocare, ma non mi ha ascoltato. Potevo mandarlo fuori anche dopo l’espulsione di Monzon quando mi disse che era una rapina da parte della Fifa. In campo era un leader totale con una grande personalità e ho sempre avuto rispetto e ammirazione per il Maradona calciatore, ma come persona no, lo consideravo spregevole”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy