Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Katia Ancelotti: “Napoli grande delusione, si poteva vincere. Con Ibra si svoltava”

Katia Ancelotti: “Napoli grande delusione, si poteva vincere. Con Ibra si svoltava”

Katia Ancelotti, figlia dell'allenatore Carlo, oggi al Real Madrid ed ex tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a Radio Kiss Kiss Napoli

Tony Sarnataro

Katia Ancelotti, figlia dell'allenatore Carlo, oggi al Real Madrid ed ex tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a Radio Kiss Kiss Napoli. A seguire le sue principali parole.

Le parole di Katia Ancelotti

 (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

 

"Ho letto le parole di Ibrahimovic. Mio padre era venuto al Napoli per vincere, ma a volte le cose non vanno come si vorrebbe. Sarebbe stato bellissimo, farlo in un ambiente così caldo dove non si vince da tempo. Mio padre ha un grande rapporto con Ibra, fa il fenomeno ma chi lo conosce sa che si tratta di una persona molto umile. Peccato, insieme avrebbero potuto fare molto bene. Il mese di novembre fu terribile, l'arrivo di Ibrahimovic avrebbe dato davvero quella scossa che serviva allo spogliatoio. Napoli è stata una grande delusione perché il potenziale per fare bene c'era. Non era una stagione da buttare via, poi le cose vanno come devono andare. Adesso lui è a Madrid dove si trova bene, spero che il Napoli possa davvero vincere lo scudetto. Non è stato facile lasciare quella città, ho sofferto molto. Ho passato lì un anno breve ma intenso, la considero la mia città. Allenare una nazionale? A mio padre piace stare sul campo giorno per giorno, il ruolo di CT non glielo consentirebbe ma non è escluso che un giorno non possa allenare una nazionale".