Juventus, il caso Emre Can fa scoppiare la tensione: confronto duro tra Sarri e Paratici

L’esclusione di Emre Can dalla lista Champions della Juventus ha generato un confronto dai toni alti tra Sarri e Paratici

di Redazione
Fedele Sarri Juventus

L’esclusione di Emre Can dalla lista Champions League della Juventus di Sarri ha avuto ripercussioni importanti sulla serenità in casa bianconera. Il calciatore tedesco è rimasto deluso e sorpreso dalla decisione, poiché pochi giorni prima era stata sancita la sua permanenza a Torino, nonostante la possibilità di trasferimento al PSG.Stando a quanto riferisce il Corriere dello Sport, la scelta del tecnico ha generato una discussione dai toni piuttosto alti con Fabio Paratici, Chief Football Officer bianconero. I due si sono confrontati sull’argomento e Maurizio Sarri avrebbe chiarito che la sua intenzione era di sfoltire la rosa da prima, per evitare situazioni di malcontento ma la Juventus sul mercato si è poi mossa diversamente. Una rosa in sovraffollamento causa per forza la presenza di scontenti di lusso, ma l’allenatore non si sente il responsabile di questa situazione. Pare siano volate parole forti e un nuovo caso è definitivamente scoppiato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy