Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Cagni: “Il Napoli mi ha un po’ deluso. Ora si vedrà se è davvero una grande squadra”

Cagni: “Il Napoli mi ha un po’ deluso. Ora si vedrà se è davvero una grande squadra”

L'allenatore Gigi Cagni ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni sul momento del Napoli

Claudia Vivenzio

"Il Napoli non è in crisi ma contro l'Inter mi ha deluso! Ora si vedrà se è davvero una grande squadra" - così esordisce il mister Gigi Cagni ai microfoni di Club Napoli Night su Teleclub Italia:

Cagni: "Il Napoli non è in crisi ma contro l'Inter mi ha deluso"

 Dries Mertens (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Di seguito l'intervista dell'allenatore Gigi Cagni:

"Non credo che il Napoli sia in crisi di risultati. Ci sono troppi giocatori non in condizione, oltre agli infortuni e il non essere abituati al primato. Ma è qui che si vede la grande squadra, anche se l'infortunio di Osimhen è un grosso problema. Sono convinto che resteranno a giocarsela per lo scudetto Inter, Milan e Napoli, anche se devo dire che ii partenopei contro l'Inter non mi sono piaciuti".

Su Inter-Napoli

"C'è stata una flessione soprattutto fisica considerando che l'Inter è stata devastante per un'ora. Il Napoli aveva ritmi bassi e oggi questo è determinante nel calcio moderno e in Europa. Ma l'errore più grave è stato quello di Mertens, inaspettato da un giocatore come lui, ma che io avrei inserito prima perché l'Inter era calata".

Su Maradona

"Maradona fa parte di quei campioni che a livello tecnico sono superiori a tutti come Pelé che era della mia generazione, ma non saprei scegliere tra nessuno di loro. Ma Diego, a livello umano era uno che aveva passione ed era rivolto agli altri".