Inter, Marotta: “Grande rispetto per il Napoli. Obiettivo Coppa Italia? Partecipiamo per vincere”

Inter, Marotta: “Grande rispetto per il Napoli. Obiettivo Coppa Italia? Partecipiamo per vincere”

di Claudia Vivenzio

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni prima del match di Coppa Italia col Napoli

Inter, Marotta: “Rispettiamo il Napoli ma vogliamo vincere”

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel prepartita del match contro il Napoli ai microfoni di Rai Sport:

L’obiettivo dell’Inter è quello di dare il meglio in tutte le competizione a cui partecipa. Dunque è chiaro che vogliamo arrivare fino in finale di Coppa Italia.  Abbiamo fatto un cammino importante fino ad adesso e l’interesse è quello di creare un modello vincente. Cosa serve per arrivare fino in fondo? Sicuramente restare umili e lavorare sodo. Bisogna diventare maniacali nel curare i dettagli 

Sui tifosi

Siamo la squadra che porta più tifosi allo stadio? Questo è assolutamente un bene. E’ fondamentale per tutto il movimento calcistico italiano. I tifosi si aspettano anche qualche traguardo importante e la Coppa Italia può esserlo. Questa competizione è alla nostra portata. Dobbiamo crederci fino in fondo ma comunque mantenendo un grande rispetto per il Napoli, tutti vogliono passare il turno

Sul portiere Viviano

In questo momento delicato della stagione non voglio lasciato nulla intentato. Abbiamo avuto un contatto con Viviano e abbiamo espresso in modo molto chiaro le nostre esigenze e richieste. Nei prossimi giorni sarà valutata la situazione. Prima di aprire ogni discorso però, è stato sottoposto a una visita di idoneità, per sicurezza e prevenzione

Sulla compattezza dello spogliatoio

Tra le componenti importanti per arrivare a creare un modello vincente c’è la compattezza del gruppo, attraverso anche una stabilità della società e una grande solidità dell’allenatore. Non voglio far riferimento all’anno scorso, succedere delle dinamiche in certe stagioni e va così. Abbiamo cercato di porre alcuni correttivi senza venir assolutamente meno al rispetto dei professionisti. E devo dire che oggi Conte ha svolto un grande lavoro di disciplina, sta inculcando un grande senso di appartenenza. E quando ci sono questi concetti, evidentemente, il rendimento è senz’altro maggiore

Sul Campionato, Europa League e Coppa Italia

L’Inter come i grandi club devono partecipare per cercare di vincere. Ora ci manca la ciliegina sulla torta che era la Champions, siamo stati eliminati e ne prendiamo atto. Di conseguenza restano tre realtà particolari e difficili da perseguire, ma resta la grande soddisfazione di aver creato un modello a che si avvicina agli obiettivi che una società blasonata com’è l’Inter deve avere. Di domenica in domenica, di settimana in settimana, la contentezza dei dirigenti è quella di vedere, con soddisfazione, un gruppo che sta crescendo. E un gruppo che sta andando ben al di là delle più rosee aspettative di quest’estate

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy