Insigne: “Contento per il gol e le 350 presenze, Gattuso oggi è stato decisivo”

di Francesco Melluccio
insigne recupero infortunio

E’ appena terminata la prima partita del Napoli in questa Serie A 2020/2021. Un inizio scoppiettante con una vittoria convincente contro il Parma di Liverani, ancora in costruzione. I gol che sono valsi i 3 punti sono arrivati da i due piccoletti Mertens e Insigne, da due azioni create dal piede del Chucky Lozano, molto attivo quest’oggi. Partita cambiata dopo l’ingresso di Victor Osimhen, che anche senza fornire assist o senza segnare ha svegliato gli azzurri, creando un dominio offensivo durato almeno 20 minuti. Ai microfoni di DAZN, emittente che ha trasmesso la gara, è intervenuto Lorenzo Insigne, autore del secondo gol per il Napoli, che ha definitivamente chiuso la partita.

LE PAROLE DI LORENZO INSIGNE

Queste le parole di Lorenzo Insigne: “Sono contento del gol di oggi ma soprattutto per la vittoria, vincere aiuta a vincere. E’ solo la prima partita, il campionato è lungo, ci siamo sacrificati tutti e abbiamo fatto ciò che ci aveva detto il mister. E’ stata una vittoria di gruppo.

Ho sempre dato disponibilità al Mister in qualsiasi ruolo, in passato già ho ricoperto questo tipo di posizione e quindi non fatico particolarmente. Contento per le 350 presenze in azzurro, dedico alla mia famiglia che mi sta sempre vicino, che mi trasmette serenità in ogni momento.

Il mister chiede a noi di entrare nell’area, esterni e mezze ali, perché se non entri in area non fa gol. Gattuso vuole questo ed oggi abbiamo sfruttato i suoi consigli.

Osimhen? Dal primo giorno che è arrivato subito si è visto che era un bravo ragazzo, ha caratteristiche diverse rispetto a noi e la sua bravura nell’attaccare lo spazio apre spazi a noi. Si è messo subito a disposizione del mister e della squadra, dal primo giorno di ritiro”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy