Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Iezzo: “Spalletti è stato scelto per la sua esperienza, Insigne resterà”

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Ai microfoni di Tuttomercatoweb, Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, ha parlato della società azzurra e di Luciano Spalletti, nuovo tecnico della squadra

Edoardo Riccio

Quest'oggi, ai microfoni di Tuttomercatoweb, Gennaro Iezzo ha rilasciato alcune dichiarazioni sul Napoli e su Luciano Spalletti, nuovo tecnico della squadra. L'ex portiere azzurro, inoltre, ha parlato anche del futuro di Insigne.

Iezzo: "Insigne è legatissimo al Napoli e alla città, ha voglia di restare"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'ex calciatore Iezzo:

Su De Laurentiis 

"Conosciamo bene il presidente, ci tiene molto ai conti a posto, si parla di una società che si autofinanzia e se non hai altre risorse devi comunque tenere i conti in ordine. Se vanno via i pezzi importanti, i dirigenti dovranno esser bravi a trovare sul mercato chi possa sostituirli bene. Capisco il discorso societario, certo ripartire da questa base con altri innesti per fare bene sarebbe un'altra cosa".

Sul silenzio stampa

"In quei momenti in cui ci sono tante polemiche sono d'accordo con questa decisione ma se va avanti troppo, sono titubante. Qualcuno in effetti vuol punzecchiare troppo con le domande, però avrei dato fiducia a chi andava al microfono".

Su Gattuso

"Un presidente è libero di scegliere il tecnico che vuole e valuta poi il suo lavoro. Io lo avrei confermato. Magari in certi momenti della stagione il tecnico doveva fare la differenza e purtroppo non l'ha fatta. Ma in fin dei conti era da confermare".

Su Spalletti

"È stato scelto per portare esperienza, ciò che è mancato in quelle partite che potevano fare la differenza"

Sul futuro di Insigne 

"Le sensazioni sono positive, è legatissimo alla squadra e alla città, è il capitano e in cuor suo c'è voglia di restare. Serve la via giusta per accontentarlo".