Il Mattino – Rinnovo Milik, il polacco vorrebbe una clausola bassa per liberarsi: il Napoli rallenta

Il Mattino – Rinnovo Milik, il polacco vorrebbe una clausola bassa per liberarsi: il Napoli rallenta

di Francesco Melluccio
Milik, il suggerimento della Juventus

Nell’edizione odierna de Il Mattino si parla anche della situazione rinnovi in casa Napoli, in particolare di quello in bilico di Arek Milik.

Secondo il quotidiano infatti, il polacco avrebbe fatto una richiesta particolare alla società partenopea: una clausola di rescissione bassa in modo da poter lasciare Napoli in caso di proposta da sogno.

La società azzurra rallenta le operazioni, non convinta da questa richiesta dell’attaccante col numero 99. Intanto il campo parla chiaro: nelle ultime 4 partite sono zero le reti segnate.

Le cifre del rinnovo di Arek Milik col Napoli

Nel dettaglio, il Napoli propone ad Arek Milik un quinquennale con clausola da 100 mln di euro. Un modo per tutelare il futuro del polacco all’interno della società, ma anche la sicurezza di poter ricavare introiti importanti, qualora invece il calciatore scegliesse di andare via.

Al momento, Milik attraverso il proprio entourage chiede una clasuola di massimo 50 mln di euro. La distanza è praticamente abissale e potrebbe aprire, in estate, una voragine. Qualora, infatti, si faticasse a trovare un accordo e nessuna delle due parti volesse andare incontro all’altra, si potrebbe avanzare l’ipotesi della cessione.

Il Napoli ci riflette e il calciatore farà lo stesso.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy