Gattuso non si fida ancora del suo Napoli: c’è un rito scaramantico con la squadra

Gattuso non si fida ancora del suo Napoli: c’è un rito scaramantico con la squadra

di Sabrina Uccello

Per la prima volta in occasione di Sampdoria-Napoli Rino Gattuso ha chiesto ai suoi di “guardare la classifica”. Per sua stessa ammissione, infatti, la sfida contro la squadra di Claudio Ranieri rappresentava uno scontro diretto per salire in classifica e allontanare le concorrenti.

L’obiettivo principale, infatti, in questo momento è raggiungere i 40 punti in classifica e poi sognare il resto… Secondo quanto racconta quest’oggi TuttoSport, fra Gattuso e la squadra esiste un rituale scaramantico. Si tratta proprio del guardare al numero di punti minimo per la “salvezza”, sebbene le capacità della squadra vadono molto oltre ai 40 punti. Più che altro, il tecnico non dimentica la situazione ritrovata nel momento in cui per la prima volta è arrivato a Napoli e quindi vuole mantenere i piedi per terra, temendo che si ripresentino i vecchi fantasmi. Il Napoli, chiaramente, punta ad arrivare almeno alla qualificazione in Europa League e sulla carta ha un filotto di partite che potrebbero consentirlo: Lecce, Torino, SPAL, Cagliari, Brescia e Verona. Oltre al confronto con Atalanta e con la Roma in casa.

Il Napoli alle 15:00

Intanto per la prima volta quest’anno al San Paolo il Napoli domenica pomeriggio scenderà in campo e affronterà il Lecce alle ore 15:00. Ad accogliere la squadra di Gattuso un’importante cornice di pubblico, inebriata dai tre successi consecutivi contro Lazio, Juventus e Sampdoria. Tifosi e squadra sono sempre più compatti per puntare al massimo.

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-LECCE

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy