Gattuso: “Distacco eccessivo dall’Atalanta. Milik? Difficile trovare di meglio, ma bisogna rispettare le sue scelte”

Gattuso: “Distacco eccessivo dall’Atalanta. Milik? Difficile trovare di meglio, ma bisogna rispettare le sue scelte”

di Claudia Vivenzio

Il Napoli riesce a conquistare altri tre punti e lo fa vincendo allo stadio Luigi Ferraris contro il Genoa. Gli uomini di Gennaro Gattuso portano la partita a casa grazie alle reti di Dries Mertens (al 49′) e Hirving Lozano (al 66′), ininfluente la rete dell’1-1 di Edoardo Goldaniga al minuto 49. A parlare del match è proprio il tecnico partenopeo, di seguito le dichiarazioni post partita del mister ai microfoni di Sky Sport 24.

Gattuso: “Osimhen? Diverso da Milik”

Gennaro Gattuso (Getty Images)

Parole di Mertens per Callejon? José ha scritto pagine importanti per questa squadre. Credo che sia il minimo. E’ un ragazzo che si fa voler bene, è un professionista a 360 gradi

Sulla partita

Soddisfatto? Sì, sono contento. I primi minuti del secondo tempo sembrava la stessa partita contro l’Atalanta. Non siamo riusciti a fare più di un gol nel primo tempo, nonostante le tante occasioni create e il possesso. I giocatori si divertono? A me non sembra che si divertano… fanno fatica. Fa molto caldo. A volte non accettano la critica del compagno ma credo che faccia parte del gioco. Dobbiamo migliorare nella pause.

Sul Barcellona

L’obiettivo è quello di creare una mentalità forte, vincente. Avere meno possibile degli alti e bassi. Questa squadra quando vuole sa giocare. Dobbiamo farlo per 90-95 minuti

Sugli stimoli

Io dico sempre che dobbiamo guardare la classifica. Siamo a 12 punti dall’Atalanta. Non possiamo stare a 15 punti dall’Atalanta, significa che qualcosa non va. L’Atalanta è forte ma il distacco non va

Su Milik

Penso che per noi è difficile trovare un giocatore più forte di lui e servono un sacco di soldi. Ma quando un giocatore pensa che un ciclo sia finito, che vuole cambiare aria, quando non ha la testa giusta si fa fatica ad entrargli nella testa. Bisogna rispettare tuto ciò che dicono i giocatori, gli allenatori, il presidente. Trovare meglio di lui sarà molto difficile

Su Osimhen

Caratteristiche diverse. Non voglio parlare di lui… è un giocatore del Lille. Quando arriverà cosa cambierà tra le qualità di Osimhen e di Milik

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy