Chiariello: “De Laurentiis mediatore con il Governo, Napoli futura guida del calcio”

Chiariello: “De Laurentiis mediatore con il Governo, Napoli futura guida del calcio”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Chiariello sui rinvii

Il giornalista Umberto Chiariello ha aggiornato sullo stato delle discussioni in Lega Calcio ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Il calcio italiano sta pensando alle misure di sopravvivenza ed in questo De Laurentiis è stato uno dei trascinatori all’interno della Lega. I presidenti hanno ben chiaro di non poter battere cassa, cosa pensa di fare il calcio italiano per sopravvivere? Ripristinare il totocalcio, con una nuova schedina appetibile dagli scommettitori e richiedono la riapertura degli spot per le agenzie di scommesse che hanno tolto con un decreto. Questi sono i due capi saldo su cui fondare la richiesta economica. In Germania esempio straordinario, giocatori si sono decurtati gli stipendi pur di tenere nelle società lo staff necessario”.

L’EditoNapoli di Chiariello

“Mi preoccupava molto l’assenza di De Laurentiis e mi dispiaceva non vederlo come protagonista nel discorso di sostegno e beneficenza agli ospedali, ero dispiaciuto nel non vedere una presa di posizione. Sono molto contento che abbia chiamato il professore Ascierto, ho letto di un De Laurentiis che ha fatto da mediatore per una proposta sensata da presentare al Governo. Un presidente maturo che mette a disposizione degli altri la sua esperienza imprenditoriale. Questo è un primo passo fondamentale affinché il Napoli possa prendere un ruolo guida nel calcio italiano.

Napoli Barcellona
NAPLES, ITALY – FEBRUARY 25: Aurelio De Laurentiis SSC Napoli president on the stands before the UEFA Champions League round of 16 first leg match between SSC Napoli and FC Barcelona at Stadio San Paolo on February 25, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy