Di Lorenzo torna sugli esterni. Il Roma: “La sua duttilità l’ha reso imprescindibile”

Di Lorenzo torna sugli esterni. Il Roma: “La sua duttilità l’ha reso imprescindibile”

di Sabrina Uccello
napoli rinnovi

Domani sera in occasione di Sampdoria-Napoli Rino Gattuso ritroverà Maksimovic. In panchina ci sarà anche Kalidou Koulibaly ma, per stessa ammissione dell’allenatore, non è ancora al massimo della condizione per poter giocare dal 1′. Probabile quindi che la coppia di centrali sia costituita da Manolas e dal difensore serbo, mentre Mario Rui, Hysaj e Di Lorenzo si giocheranno due maglie sulla fascia. Difficilmente Gattuso rinuncerà al calciatore italiano, divenuto tra i più importanti elementi della squadra.

Di Lorenzo è arrivato in maglia azzurra durante la sessione estiva di calciomercato e si è immediatamente imposto come un calciatore fondamentale per la squadra. Un vero operaio della difesa, che si è ben destreggiato anche nel ruolo di centrale.

Di lui ha scritto oggi Il Roma: “Fin qui in quest’annata nessuno ha messo a referto più minuti e soltanto Zielinski è riuscito a raggiungerlo per numero di presenze. Un impatto devastante dietro questi numeri, dovuti soprattutto alle continue prestazioni convincenti dell’ex Empoli, ma soprattutto alla sua duttilità tattica che gli ha permesso di diventare imprescindibile prima con Ancelotti e anche adesso con Gattuso”.

Di Lorenzo verso Sampdoria-Napoli

Nel monday match contro la formazione di Claudio Ranieri Giovanni Di Lorenzo potrà dare un po’ di respiro alla sua duttilità. Gattuso lo sposterà dal centro e lo restituirà al suo ruolo naturale, ossia sulla corsia esterna destra. In realtò, per domani potrebbero esserci ancora dei punti di domanda ma sicuramente da Napoli-Lecce ci sarà un ritorno alle origini.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy