De Paola: “Perché cacciare Ancelotti? Se abbiamo la possibilità di vincere la Champions, giochiamocela”

De Paola: “Perché cacciare Ancelotti? Se abbiamo la possibilità di vincere la Champions, giochiamocela”

di Francesco Melluccio

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Paolo De Paola, giornalista, che ha parlato della qualificazioni agli ottavi di Champions League e del possibile piazzamento in campionato.

Le Parole

Secondo me il Napoli si qualificherà in Champions, perché ormai è fuori dal campionato ed è a serio rischio di uscire dalle altre competizioni. Il calcio si basa su obiettivi e traguardi, ma l’ho visto bene contro i campioni d’Europa. Perché bisogna essere così autolesionisti da pugnalare ancora un allenatore che ha ancora una possibilità? Perché non sancire un patto di spogliatoio di puntare tutto sulla Champions? Potrebbe addirittura passare i gironi da primo e questo non è da sottovalutare. Non dico vincere la Champions, ma un percorso fino in fondo e poi prendere le dovute decisioni. Perché essere così pessimisti e pensare che non arriverà a vincere la Champions? Parliamo sempre di ‘è importante qualificarsi in Champions’ e non è importante lottare per arrivare fino alla fine? Perché non fare un patto di spogliatoio, che coinvolga anche i tifosi? In Europa si vede un Napoli diverso”.

Ancelotti doveva dimettersi, ma…

“Sono stato il primo a dire che Ancelotti si sarebbe dovuto dimettere, ma ad oggi dico che se c’è una possibilità, va coltivata. Mi attacco alla dignità di Ancelotti. Se non sei d’accordo col tuo presidente, ti dimetti. Al Bayern Monaco fece lo stesso e l’hanno cacciato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy