Demme può giocare sabato. Gattuso riflette sul centrocampo

Demme può giocare sabato. Gattuso riflette sul centrocampo

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Napoli Demme

Il Napoli corre verso la sfida contro la Fiorentina. Una partita non banale: gli azzurri non vincono in Serie A al San Paolo da ottobre e i viola sono rigenerati dalla vittoria contro l’Atalanta in Coppa Italia.

Napoli, Demme contro la Fiorentina. La situazione

 

Gattuso sta provando a preparare al meglio la sfida. Il Napoli pian piano sta scoprendo di avere un’identità ben precisa: palleggio, lento e veloce a seconda delle fasi. Poi imbucate e triangolazioni. Qualche lontano ricordo del Napoli di Sarri, ma è ancora troppo presto. Come definito dallo stesso coach, prima si lavora sull’equilibrio poi si affinano gli schemi negli ultimi 25 metri.

Grande equilibrio potrebbe darlo Demme contro i viola. Il tedesco è già sceso in campo contro il Perugia: mastino, mai domo e con un piede educato. Può fare la differenza da vertice basso, ma Gattuso deve insegnargli alcuni movimenti. Il giocatore infatti si candida per un posto da titolare. Forse è presto, ma il Napoli ha bisogno come il pane di un giocatore di ruolo davanti la difesa. Più defilato Lobotka: è arrivato da poco, bisogna dargli un po’ più di tempo. Lo slovacco è visto da tutti come il titolare: forse più tecnico di Demme, ma un po’ più indietro come principi di gioco di cui ora ha bisogno Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy