De Canio: “Lobotka? Diffido sempre di innesti stranieri a gennaio. Darei priorità ad un terzino sinistro”

De Canio: “Lobotka? Diffido sempre di innesti stranieri a gennaio. Darei priorità ad un terzino sinistro”

di Francesco Melluccio

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Luigi De Canio, allenatore, che ha parlato di alcuni obiettivi di mercato del Napoli, soprattutto dello slovacco Lobotka.

LE PAROLE

Lobotka? Diffido sempre di innesti stranieri a gennaio. È un calciatore valido, ma gennaio è laddove vanno presi giocatori pronti per risolvere un probabile problema. Un calciatore che non ha esperienze nel nostro calcio, non conosce la lingua, ha senso? C’è bisogno che la squadra lo aiuti enormemente. A memoria, sono pochi i giocatori che arrivano dall’estero sfondano subito. Leggo ogni giorno della cessione di Ghoulam e Hysaj, adesso, secondo voi, è più necessario un terzino sinistro o un regista? Non vedo trattative concrete, io avrei dato priorità al terzino sinistro. Nella fluidità di gioco è importantissimo, fondamentale trovare il mancino che metta la palla di prima. Il mercato di gennaio non permette di prendere tutto ciò che vuoi. Il Napoli a inizio campionato ha preso il giocatore più caro della storia, Lozano, ha fatto parte del ritiro con loro, sono sei mesi che sta lì, è un giocatore integrato? Assolutamente no. Non si può pensare che questo giocatore sia un top, ma Maradona e Platini ebbero difficoltà i primi tempi, salvo poi tanti di loro formarsi e diventare più grandi. Lo stesso Allan all’Udinese“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy