Corbo: “Gattuso non ha certo copiato Sarri, il suo era un tranello al collega primo in classifica”

Corbo: “Gattuso non ha certo copiato Sarri, il suo era un tranello al collega primo in classifica”

di Francesco Melluccio
Corbo, le parole su Gattuso

Antonio Corbo, giornalista, nel suo editoriale per la Repubblica ha parlato della vittoria del Napoli con la Juventus, in particolare si è soffermato sulle tattiche del tecnico azzurro Gattuso.


LE PAROLE

“Gattuso non ha certo copiato Sarri, i suoi erano diplomatici elogi della vigilia, magari un tranello teso al collega primo in classifica.

Il Napoli ha giocato come doveva e poteva per vincere. Con pragmatismo. Sarri ha caricato l’attacco, sacrificando i suoi pregiudizi sulla coesistenza di Ronaldo, Dybala e Higuain. Li ha schierati tutti e tre. Si sarà pentito. Perché Gattuso gli fa trovare un 4-3-3 convertito nel più ordinato 4-5-1 con il solo Milik in avanti. Avrà ricordato con rammarico l’ex artigiano toscano le partite più infelici, quando il suo Napoli andava a sbattere contro le difese più arroccate.

Il calcio è senza memoria. Solo un giorno prima Gattuso si è vantato di aver tentato spesso di imitare Sarri. In un rispettoso esercizio di “copia e incolla”. Nel giro di una notte, ha cambiato idea? Con una squadra rifiorita nella preparazione atletica, ha potuto mandare i suoi a marcare stretto”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy