Che lite tra Conte e Vidal, il tecnico non le manda a dire al suo pupillo: “Gioca e non rompere il ca…”

di Giovanni Ibello
genoa inter

Nel corso di Inter-Crotone (gara vinta dai nerazzurri con il roboante 6-2), Arturo Vidal commette un fallo da rigore sull’esterno dei pitagorici Reca. L’arbitro Aureliano, dopo aver consultato il Var, decide di assegnare la massima punizione. Vidal protesta animatamente contro il direttore di gara, un comportamento – questo – che proprio non va giù ad Antonio Conte che lo rimette subito in riga: “Gioca e non rompere il ca…!”, si sente distintamente dal televisore. L’assenza di pubblico rende trasparente ogni comunicazione sul rettangolo verde.

Conte a gamba tesa sul “pupillo” Vidal

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il penalty viene poi realizzato da Vladimir Golemic ma il provvisorio 2-2 calabrese non è che un fuoco di paglia. L’Inter, dopo lo spavento, ne segna ben quattro con i suoi uomini migliori. I meneghini sono attualmente secondi in classifica, a più 8 rispetto a un Napoli costretto ancora a inseguire. Bisogna tuttavia ricordare che gli azzurri devono ancora recuperare la partita non giocata contro la Juventus.

Clicca qui se vuoi essere sempre aggiornato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy