Chiariello: "Terremoto sulle panchine di Serie A, Ancelotti non è saldo"

Chiariello: "Terremoto sulle panchine di Serie A, Ancelotti non è saldo"

Umberto Chiariello ha commentato il valzer di panchine in Serie A: neanche Carlo Ancelotti può considerarsi saldo al suo posto

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Il giornalista Umberto Chiariello ha commentato ai microfoni di Radio Punto Nuovo l’ennesimo valzer di panchine verificatosi in Serie A in questi ultimi giorni. Sampdoria e Milan hanno deciso di cambiare, il Genoa sembra prendere tempo. Chi può dirsi davvero sicuro al proprio posto? Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Divertente, ma neanche tanto. Non è nemmeno partito il periodo dedicato alle nazionali che immancabilmente la stampa parla di mercato. Per fortuna il calcio italiano dà molto da lavorare. In sette partite c’è stato un terremoto fortissimo sulle varie panchine. Il Milan manda via Giampaolo per un Pioli qualsiasi; il Genoa ha superato la vergogna, con l’annullamento dell’allenamento salvo poi richiamare il suo allenatore. Di Francesco rescinde con la Samp dopo soltanto sette giornate, ma ci sono anche altre panchine che rischiano fortemente.

Ma chi è saldo allora? Conte, nonostante le due sconfitte consecutive, e il buon Sarri. Non certo Ancelotti che è l’epicentro della critica locale, nazionale ed internazionale”.
Redazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy