Chiariello: “In estate il Napoli non farà rivoluzione, vi spiego il motivo”

Chiariello: “In estate il Napoli non farà rivoluzione, vi spiego il motivo”

di Armando Inneguale, @ArmInne28

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNapoli. Queste le sue parole sulle ultime novità sulla squadra di Gattuso. Secondo la sua opinione, infatti, in estate il Napoli non farà una rivoluzione sul mercato. Il motivo? Nel corso di gennaio, Giuntoli ed il suo staff, hanno lavorato duramente chiudendo diverse trattative in entrata. Tutto ha avuto inizio con Demme, passando poi per Lobotka e Politano. Ma non è finita qui: è già stato bloccato Rrahmani per giugno. Si lavora, inoltre, a limare le offerte per Amrabat e Kumballa del Verona. In attacco, invece, sembra essere in dirittura d’arrivo l’affare Petagna.

LE PAROLE DI CHIARIELLO

“Non sarà rivoluzione quest’estate perché è già rivoluzione. Sono arrivati Demme, Lobotka e Politano, è già stato acquistato Rrahmani, si sta bloccando Amrabat con cui c’è l’accordo con il Verona e Kumbulla. Non so se nel pacchetto veronese è compreso anche l’allenatore, Juric. Non è finita qui: ci sarà un terzino sinitro, un paio d’attaccanti e un centrocampista. In uscita c’è mezza squadra di Sarri, squadra storia: Koulibaly, Hysaj, Ghoulam, Allan, Callejon, Mertens a cui si aggiungerà probabilmente Fabian Ruiz che ha grande rilievo in Spagna”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy