Chiariello: “Se tenere Gattuso significa mandar via Meret, dico Meret tutta la vita”

Chiariello: “Se tenere Gattuso significa mandar via Meret, dico Meret tutta la vita”

di Sabrina Uccello

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNapoli sui temi caldi che riguardano il club partenopeo:

In mancanza di calcio giocato, a Napoli tiene banco il futuro. Gattuso ha avuto inizialmente una difficoltà enorme, a tal punto che qualcuno si è chiesto se fosse veramente Ancelotti il problema del Napoli. Per fortuna si è ripreso, ridando grinta e coesione alla squadra. De Laurentiis ci ha visto lungo, da traghettatore a comandante del progetto, però c’è un “ma”. Se tenere Gattuso significa mandar via Meret, dico Meret tutta la vita. Spero di non dover fare queste scelta.

Chiariello EditoNapoli

Chiariello sul calcio italiano

Commentando, invece, i temi che riguardano più da vicino il calcio italiano, Chiariello ha riflettuto:

Al di là delle innovazioni tecnologiche, di quella che può essere qualche innovazione fisiologica, ma stravolgere il calcio è una follia. E’ un gioco semplice, che praticano tutti sin da bambini, diventa difficile star dietro a tutto ciò. Nel frattempo il Ministro dello Sport, in un momento così complicato, chiede che il calcio si faccia carico del problema collettivo e quindi sia lo svago di tutti chiedendo la messa in onda in chiaro, il calcio si trincea dietro l’impossibilità legale, Sky non risponde in maniera positiva. Dopo lo spettacolo indegno dato al mondo intero in giorni di emergenza sanitaria, questa è l’ultima goccia che fa traboccare il vaso. Rimane una sola parola per il calcio: commissariamento.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy