Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Cassese: “Abbiamo guadagnato un punto col Verona, nessun rammarico”

(Getty Images)

Pasquale Cassese, imprenditore ed opinionista, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio

Francesco Melluccio

Pasquale Cassese, imprenditore ed opinionista, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare degli ultimi risultati del Napoli. La squadra di Spalletti contro il Verona ha subito un po' di stanchezza, accumulata dopo i tour de force di campionato e EuropaLeague, andati anche abbastanza bene. L'Hellas di Tudor ha messo in difficoltà tutte le big, il pareggio quindi resta un buon risultato.

Le parole di Pasquale Cassese sul Napoli e gli ultimi risultati in campionato

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Di seguito le parole dell'opinionista Pasquale Cassese, sul Napolie i prossimi impegni.

"Il Verona di Tudor è una squadra asfissiante, pressa anche il portiere e ha un ritmo pazzesco. Abbiamo guadagnato un punto, non ne abbiamo persi due. I due pareggi del Napoli sono arrivati contro due squadre brave ad innervosire i nostri calciatori: Roma e Hellas. Se dovessi trovare un piccolo neo alla squadra di Spalletti è questo: devono essere più calmi, ma per farlo dovrebbero iniziare a vincere qualcosa e maturare. Calciatori come Osimhen e Mario Rui hanno un carattere fumantino, le nostre avversarie hanno giocato su questo.

Parisi? Un anno fa dicemmo già che Giuntoli lo seguiva dai tempi di Avellino: se non è arrivato a giugno è perché era infortunato. Anche perché l’Empoli non voleva darlo con una dilazione di pagamento, mentre Adl non poteva iscriverlo a bilancio lo scorso giugno. Per me resta la prima scelta del direttore sportivo, più di Emerson Palmieri. A Milano mi aspetto un Lozano dal primo minuto, Politano è un po’ più lento ma più tecnico, e di certo copre meglio in fase difensiva".