Carratelli: “Ancelotti via a fine anno. Insigne e Mertens non sono il futuro del Napoli”

Carratelli: “Ancelotti via a fine anno. Insigne e Mertens non sono il futuro del Napoli”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Mertens-Montreal

Napoli Ancelotti | Il giornalista Mimmo Carratelli è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Sportiva. La celebre firma ha commentato il delicato momento che si vive in casa del Napoli di Ancelotti. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“La società non ha avuto il sentore che ci fosse nello spogliatoio qualcosa che non andava, oppure lo ha avuto ma se n’è fregata. Il gruppo è in sofferenza da moltissimo tempo: per i contratti non rinnovati, per le dichiarazioni di De Laurentiis che accusa sempre i giocatori e salva l’allenatore, per il caso Insigne e per la mancata cessione di Allan. I giocatori sono esplosi e sono stati additati come colpevoli, ma dal loro punto di vista i risultati non sono arrivati per le tante formazioni cambiate. La squadra si sente isolata. L’ammutinamento è censurabile, ma bisogna anche considerare la sofferenza della squadra, che non sopporta il figlio di De Laurentiis”.

Carratelli annuncia: “Ancelotti andrà via a fine anno”

Il presidente ha preso Carlo Ancelotti per fare da parafulmine. Il tecnico, se la situazione continuerà ad essere questa, penso che lascerà la squadra a fine anno. Ma se il Napoli gioca così è anche per colpa sua. Per come si sono messe le cose, Callejon, Mertens, Insigne e Allan è come se non facessero più parte di questa squadra. Non rientrano nel futuro del Napoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy