Boniek: "Zielinski ha fatto il fenomeno"

Boniek: "Zielinski ha fatto il fenomeno"

Boniek: «Zielinski ha fatto il fenomeno»

di Redazione

Zbigniew Boniek rinnova l’elogio a Piotr Zielinski dopo il successo della Polonia per 4-0 contro l’Israele: «Ha giocato in modo fenomenale» racconta il presidente della federazione polacca, che riveste un ruolo carico di responsabilità ma spesso se ne allontana per tornare semplicemente tifoso, godendosi lo spettacolo: «Dopotutto Zielinski – ha raccontato Boniek a Przeglad Sportowy – non ha imparato a giocare a calcio in tre giorni». All’età di 25 anni, il talentuoso Piotr – che a Varsavia ha firmato un assist e sta trattando il rinnovo col Napoli – si riconosce centrocampista completo, sa fare tutto supportato dalla consapevolezza del campione e non più (o non solo) dall’incoscienza del giovane artista che desidererebbe spaccare il mondo. «Ma lo preferisco in mezzo al campo e non da ala classica» precisa Boniek. Un’indicazione che lo sguardo di Ancelotti aveva già colto: Zielinski è solo per i grafici un esterno sinistro, in realtà si diverte tra le linee, disegna calcio da trequartista. Quest’anno ha segnato sette gol, il prossimo giura di farne di più: c’è da credergli. Cds

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy