L’avvocato Coppola: “Domani ultras al San Paolo, è ufficiale. Per la prossima stagione possibili palchetti”

L’avvocato Coppola: “Domani ultras al San Paolo, è ufficiale. Per la prossima stagione possibili palchetti”

di Sabrina Uccello
Coppola San Paolo

L’avvocato Emilio Coppola ai microfoni di Marte Sport Live ha parlato del ritorno allo stadio San Paolo dei gruppi organizzati. Domani sera in occasione di Napoli-Lazio s’interromperà lo sciopero degli ultimi mesi, dovuto alla severità di alcuni contenuti del Regolamento d’uso dell’impianto.

Coppola sugli ultras al San Paolo

Coppola ha spiegato e motivato la decisione rispetto a domani, frutto di un passo avanti importante nei riguardi dei tifosi che generalmente popolano le Curve. Di seguito le sue parole: “Domani torneranno i gruppi organizzati al San Paolo, lo possiamo dare per ufficiale. Ci sono stati dei segnali di dialogo da parte della Questura e alcune dichiarazioni del Napoli che vogliono evitare condotte persecutorie nei confronti dei tifosi. Ora servirà una sorta di ‘riabilitazione’ nel ritorno allo stadio. Ci saranno biglietti con indicazione del posto, sarebbe impossibile il contrario. Individueremo alcune aree per la prossima stagione, magari inserendo palchetti: si potrebbe creare una zona per il tifo. Non è stata mai chiesta una zona franca. Fino al termine del campionato, si è deciso di stemperare i toni e sostenere la squadra seguendo il regolamento d’uso. Chiediamo un’applicazione di buonsenso. Poi vedremo cosa accadrà nel corso del campionato.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy