Arquilla: “Everton cresciuto molto, ma per il Napoli ho dei dubbi. Vi spiego”

Arquilla: “Everton cresciuto molto, ma per il Napoli ho dei dubbi. Vi spiego”

di Mattia Di Gennaro
Everton Napoli

L’agente agente Angelo Arquilla ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb di Everton, ala brasiliana entrata nel mirino del Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni.

Arquilla: “Everton cresciuto molto, ma per il Napoli ho dei dubbi. Vi spiego”

Everton, nuova offerta del Napoli
Everton, Gremio (Getty Images)

Su Everton: “E’ cresciuto molto in questi mesi. E’ un’ala: parte dall’esterno, è bravo a saltare l’uomo ma non è altissimo. In Nazionale c’è, non è titolare ma è presente. Però è un po’ leggerino fisicamente, ho dubbi. E poi è un’operazione complicatissima a livello di investitori dietro al giocatore. E poi c’è da capire l’ambientamento”.

Sul Napoli: “Serve tempo. Serve applicazione mentale per ambientarsi, è strano: sei lontano da casa, il Brasile come mentalità è completamente diverso. Le città qui sono vuote fuori, Napoli magari è più sudamericana come città. Però ultimamente sembra diverso dagli anni ’80. Gabigol, Gerson, Pedro… Troppi esempi che non si son ambientati”.

Sul costo di 25-30 mesi: “E’ la cifra giusta, forse anche tanto ma… Dove gioca? E’ un esterno puro, come Lozano. E’ comunque un buon giocatore, anche se forse troppo tecnico per il gioco di Gattuso. E’ un grande giocatore? Non lo so…”.

Sul nome a sorpresa: “Marrony: è un ’99 del Vasco da Gama. In campo vola, è difficile da fermare. L’ho visto due volte, è impressionante. Secondo me è già da grande squadra. Col fisico che ha, col suo fisico, è da big: veloce, senza paura, tiro, corsa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy