Aronica: “Napoli, pressione della piazza enorme. I calciatori non riescono ad uscire dal tunnel”

Aronica: “Napoli, pressione della piazza enorme. I calciatori non riescono ad uscire dal tunnel”

di Mattia Di Gennaro

Salvatore Aronica, ex difensore del Napoli, ha parlato ai microfoni di CalcioToday. Di seguito le sue dichiarazioni.

Aronica: “I calciatori non riescono ad uscire dal tunnel”

“La palla scotta, la pressione della piazza è enorme e i giocatori non riescono ad uscire da questo tunnel. Il cambio tecnico, i problemi con il Presidente e ritiri forzati hanno inciso, ma fino ad un certo punto. Io credo che manchi personalità tra i giocatori e ci sia uno scarso attaccamento alla maglia. Lo spogliatoio è una polveriera. Il Napoli è un grande club, ma non è struttuato come tale. Manca una figura che faccia da ponte tra la squadra e la proprietà, fa tutto Aurelio De Laurentiis: ci sono lui, il figlio, poi il vuoto. 

Il patron pensava di risolvere tutti i problemi cambiando l’allenatore, invece non è così. Il principale responsabile è proprio lui, fermo restando che rispetto a quanto accaduto mesi fa aveva i pieni poteri per agire. Secondo me avrebbe dovuto ricucire, invece ha fatto le multe. Ringhio sapeva a cosa andasse incontro. Deve fare di tutto per dare autostima ai calciatori. Ora ha la Lazio in Coppa Italia, poi la Juventus in campionato: se dovesse andare ancora male, credo che il Presidente lo manderà via”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy