Ancelotti: “De Laurentiis ha ringraziato la squadra, non abbiamo mai perso la testa”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni Sky nel post partita di Liverpool-Napoli. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it.

“Un pareggio qua non è facile, eravamo in partita anche se abbiamo sofferto. Con il Liverpool bisogna giocare così se vuoi uscire vivo, siamo usciti vivi e vegeti. La qualificazione si è messa bene, tra l’altro il Liverpool è ancora in corsa. Differenza di rendimento? Sinceramente no, rimango sorpreso dalla prestazione di stasera e quelle fatte in passato. In certi palcoscenici si dà tutto a livello mentale e fisico, in campionato non abbiamo dato il massimo. Questa prestazione ci aiuta a superare il momento difficile. Questo è un ambiente sano, soprattutto lo spogliatoio e nella volontà da parte di tutti di uscire da questo momento. Ci sono state tante critiche, dobbiamo essere tutti più obiettivi. I momenti difficili nel calcio ci sono sempre stati, l’importante è non perdere la testa”. 

Ancelotti: “De Laurentiis ha ringraziato la squadra”

“Di Lorenzo avanzato? Sono cambiati gli interpreti, ma non è cambiata la linea di identità. Il sistema 4-4-2 è rimasto lo stesso, solo un po’ più coperto. Il Liverpool ha grandissime qualità, ma sullo stretto è più controllabile. De Laurentiis era molto contento, ha voluto ringraziare tutti per la bella partita e adesso speriamo di passare il turno. Disgelo? Già c’è il disgelo, anche se fa molto freddo”.

LIVERPOOL, ENGLAND – NOVEMBER 27: Dries Mertens of Napoli celebrates with teammates after scoring his team’s first goal during the UEFA Champions League group E match between Liverpool FC and SSC Napoli at Anfield on November 27, 2019 in Liverpool, United Kingdom. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Clicca qui per le pagelle di Liverpool-Napoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy