Ancelotti: “Zielinski ha grandi qualità ma deve essere più continuo. Lozano? Doveva ambientarsi, la scorsa stagione arrivò a fine mercato…”

di Giuseppe Canetti
Ancelotti maradona

Carlo Ancelotti, ai microfoni di Radio Uno, ha parlato delle principali vicende del campionato italiano. L’ex allenatore azzurro si è soffermato anche su due calciatori che ha allenato a Napoli. Stiamo parlando di Piotr Zielinski e Hirving Lozano. Di seguito le parole del tecnico di Reggiolo.

Ancelotti: “Zielinski centrocampista completo”

(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Ecco un estratto delle parole rilasciate da Carlo Ancelotti alla trasmissione ‘Radio Anch’io Sport‘ in onda su Radio Uno:

Zielinski è un centrocampista completo, con me ha giocato in tutti i ruoli. È sempre stato un pò discontinuo ma ha grandi qualità: è dinamico e abile con la palla. Quello che gli è mancata è la continuità di prestazione. Per quanto riguarda Lozano penso sia un calciatore che ha qualcosa di speciale, la velocità. È molto rapido. L’anno scorso ha avuto difficoltà perché è stato acquistati negli ultimi giorni di mercato”.

“Cosa consiglierei a Pirlo? Niente di particolare, sono molto affezionato a lui e sono convinto che farà grandi cose alla Juve. Le difficoltà sono normali per un nuovo tecnico. Ci vuole tempo per trovare le giuste soluzioni. Non per forza un grande campione diviene un allenatore vincente, ma spesso e volentieri accade”

“L’Inter favorita per lo scudetto? È una candidata vista la rosa ampia a disposizione di Conte. Lo sarebbe stata anche se fosse ancora in corsa in Champions o Europa League. A volte è più complicato gestire una squadra senza impegni europei”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy