Il Roma – L’episodio del cambio di Allan: tanta rabbia ma resta un signore

Il Roma – L’episodio del cambio di Allan: tanta rabbia ma resta un signore

di Claudia Vivenzio
Allan, le scuse

In Napoli-Fiorentina, come se non bastasse alla già pessima prestazione, c’è anche stato l’episodio – piuttosto chiacchierato – della sostituzione di Allan

Napoli-Fiorentina, la rabbia di Allan

Al minuto 56′ di Napoli-Fiorentina arriva la sostituzione di Gennaro Gattuso: entra Diego Demme al posto di Allan. Il brasiliano però non la prende bene e anziché accomodarsi in panchina, va direttamente negli spogliatoi. Ne parla Il Roma:

Cosa vuoi che sia un po’ di rabbia, si smaltisce in fretta, basta una doccia o una semplice corsa per scaricare la tensione. Per questo Allan torna direttamente negli spogliatoi, quando Gattuso lo sostituisce, mossa a sorpresa – al decimo della ripresa – per rianimare una squadra che invece a breve si spegnerà definitivamente. Allan è un signore anche nelle polemiche, non ci sono gesti da condannare, non ci sono sguardi da interpretare, c’è solo una corsa fluida che dal campo, dopo il cinque a Demme, lo conduce direttamente nel tunnel dello stadio, lontano da occhi indiscreti. Il brasiliano esce dal terreno di gioco correndo. Magari si sarà anche pentito di quella reazione, ma è umano e comprensibile sfogarsi – a suo modo – per un cambio difficile da digerire o semplicemente per una partita da dimenticare

Il brasiliano tra i migliori

Eppure Allan è in crescita, con la Fiorentina non ha brillato ma nessuno gli è stato superiore. Per questo la sostituzione ha sorpreso anche qualche tifoso che dalla tribuna ha criticato Gattuso per la scelta. Il cambio è avvenuto pochi minuti dopo una potenziale occasione che Allan non ha saputo sfruttare: aveva ricevuto palla tra le linee ma non ha avuto il guizzo per calciare, così l’azione è sfumata e intanto Demme, che si stava riscaldando dall’inizio del secondo tempo, è stato invitato – pochi istanti dopo – ad avvicinarsi alla panchina per entrare

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy