AIC, Calcagno: “Vogliono farci tornare in campo senza pagarci! Siamo delusi e preoccupati”

AIC, Calcagno: “Vogliono farci tornare in campo senza pagarci! Siamo delusi e preoccupati”

di Sabrina Uccello
Calcagno

Umberto Calcagno, vicepresidente dell’Associazione Italiana Calciatori, al Corriere dello Sport ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla ripresa del campionato e delle problematiche che ancora coinvolgono.

Calcagno
Damiano Tommasi e Umberto Calcagno: presidente e videpresidente dell’AIC

Di seguito le sue dichiarazioni:

Ci vogliono far tornare in campo senza pagarci. Così non va bene. Siamo delusi dalle nuove norme perché consentono ai club, dalla A alla C, di pagare un solo mese di stipendio, e per di più al netto, da qui alla fine del campionato. Soprattutto tra i nostri associati di B e C c’è preoccupazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy