Napoli, senti che dice un ex tecnico azzurro: “Gare come quella di ieri ti fanno capire solo una cosa…”

di Giovanni Ibello
napoli bagni

Andrea Agostinelli, ex allenatore del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Crc nel corso della trasmissione “Arena Maradona”. Ecco quanto, delle sue parole, è stato evidenziato dalla nostra redazione: “Il rigore concesso allo Spezia è stato molto generoso – ha detto Agostinelli a Radio Crc – ma non è il caso di appellarsi agli alibi. Mai avrei creduto che il Napoli potesse cedere il passo allo Spezia, a maggior ragione dopo aver trovato il vantaggio e la superiorità numerica. Gare come quella di ieri ti fanno pensare che i calciatori a disposizione del Napoli non siano dei fuoriclasse come tutti dicono”.

Mani sul viso per Politano

napoli
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images )

Per dare forza al discorso, Agostinelli ha fatto l’esempio di Lukaku. “Se ieri nel ruolo di centravanti del Napoli ci fosse stato Lukaku, gli azzurri avrebbero vinto di sicuro – ha continuato Agostinelli a Radio Crc – contro lo Spezia sono state sciupate tante palle gol, perché la qualità degli attaccanti del Napoli non è stata eccelsa”. Adesso, però, bisognerà guardare avanti. “Sconfitte come quelle contro lo Spezia ti ammazzano – ha dichiarato Agostinelli a Radio Crc – perché non te le aspetti. Ora, però, è giusto riordinare le idee e ritrovare equilibrio”. Come è successo alla Juventus… “Non ho mai creduto a una Juve fuori dai giochi – ha chiuso Agostinelli – ma avete visto che rosa che ha? Magari non vincerà il tricolore, ma sarà competitiva sino alla fine”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy