Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Acquafresca: “Indossare la maglia azzurra del Napoli non è per tutti”

NAPLES, ITALY - JANUARY 30:  Robert Acquafresca of Genoa in action during the Serie A match between Napoli and Genoa at Stadio San Paolo on January 30, 2010 in Naples, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Robert Acquafresca, ex attaccante del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio

Francesco Melluccio

Robert Acquafresca, ex attaccante di Cagliari e Genoa, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare del Napoli e non solo. Il calciatore ha avuto nella sua lunga carriera diverse proposte dagli azzurri, mai andate in porto per un motivo o per un altro.

Le parole di Robert Acquafresca sul Napoli

NAPLES, ITALY - JANUARY 30:  Robert Acquafresca of Genoa in action during the Serie A match between Napoli and Genoa at Stadio San Paolo on January 30, 2010 in Naples, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Di seguito le parole di RobertAcquafresca, ex attaccante, ai microfoni di 1 Station Radio.

"Ho vestito con orgoglio ed onore la maglia della nazionale italiana, non c’era molto da scegliere nonostante avrei potuto giocare anche per la Polonia. L’Italia, stasera, non deve prendere sotto gamba la Svizzera, la quale ha dimostrato di essere un’ottima squadra anche all’Europeo. Forniscono tanti giocatori di livello, soprattutto alla Bundesliga.

Napoli? Ci sono andato vicinissimo due volte. La prima avevo già firmato col Genoa, mentre la seconda è stata colpa mia: ho deciso di ritornare al Cagliari perché venivo da un infortunio e volevo giocare in una squadra dove mi sentivo a casa, nella comfort zone. Il Napoli era una squadra già troppo forte e giocava in palcoscenici importanti. C’è chi nelle pressioni ci sguazza e chi, invece, rende meno. Lo abbiamo visto anche nel periodo del Covid, quando sono mancati i tifosi sugli spalti e sono venuti fuori diversi calciatori. Indossare la maglia azzurra non è per tutti".