Dilettanti, presidente Sibilla: “Rischiamo di perdere il 30% delle società sportive”

Dilettanti, presidente Sibilla: “Rischiamo di perdere il 30% delle società sportive”

di Alfredo Russo

Lo stop del campionato, se prolungato, porterà ad una notevole perdita economica. Perdita che danneggerà i club di Serie A ma che potrebbe essere letale per i club dei dilettanti. Proprio di questo terribile scenario ha parlato il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilla, ai microfoni di Radio Sportiva.

Sibilia

Sibilla: “Perderemo il 30% delle società sportive”

“Dalla relazione dei nostri esperti si evince che la Lega nazionale dilettanti potrebbe perdere introno al 30% delle società sportive – annuncia Sibilla – Questo fa capire le condizioni in cui ci potremmo trovare, siamo molto preoccupati. Ci aspettiamo un’attenzione particolare per quanto riguarda il calcio giovanile e di base in Italia, per consentire di portare a termine i campionati con le certificazione mediche dovute. Quando ci saranno le condizioni sanitarie potremo riprendere e il giudice dev’essere soltanto il rettangolo di gioco. Abbiamo la necessità di chiudere i campionati in 40-45 giorni, siamo obbligati a dare il risultato dal campo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy