La Serie A e la costante lotta alla pirateria, bloccati diversi siti illegali

di Leonardo Litterio

Da anni la Serie A è impegnata nella sua lotta contro la pirateria. Sono diversi i siti che trasmettono in modo illegale le partite del massimo campionato italiano, violando diritti e leggi.

La Serie A e la costante lotta alla pirateria, nuovo colpo messo a segno dalla Lega italiana

. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Un altro risultato di primario rilievo nella lotta quotidiana contro la pirateria audiovisiva è stato ottenuto dalla LNPA che, in sede di reclamo dinanzi al Tribunale di Milano, ha avuto conferma degli ordini emessi in sede cautelare nei confronti degli hosting citati in giudizio.

Questo è quanto comunicato dalla Lega Serie A tramite una nota ufficiale. Nelle prossime settimane il tribunale di Milano, prenderà alcuni provvedimenti nei confronti del provider Cloud Fare.

L’obiettivo finale che ci siamo posti è l’azzeramento delle trasmissioni illecite, a tutela del nostro prodotto, dei licenziatari e del consumatore che si abbona ai servizi pay perché l’industria del calcio non può tollerare questo sottobosco malavitoso che drena risorse al sistema

Queste le parole di Luigi Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A. Sono oltre 160 gli Iptv bloccati, in questo modo la Serie A sta riuscendo ad organizzare al meglio la sua battaglia contro la pirateria.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy