Sassuolo, sconfitta a sorpresa in Coppa: la SPAL espugna il Mapei

di Francesco Melluccio

Maledizione che continua per il Sassuolo in Coppa Italia: i neroverdi non hanno mai superato gli ottavi di finale in tutta la sua storia. Oggi contro la SPAL sembrava la giornata giusta per vincere e giocare per la prima volta i quarti, ma la squadra di Marino ha fatto capire di non essere molto d’accordo da questo punto di vista. La squadra di Ferrara infatti espugna il Mapei Stadium per 2-0, restando l’unica squadra di Serie B presente ai quarti di finale. In gol il grandissimo ex Simone Missiroli e Dickmann, per il raddoppio finale. Da segnare anche l’espulsione di Djuricic, arrivata sullo 0-0 e probabilmente risultata decisiva ai fini del risultato.

SASSUOLO-SPAL 0-2

Una squadra di Serie B con una rosa che potrebbe competere almeno per la salvezza in Serie A: così si era presentata la SPAL al Mapei Stadium, dimostrando effettivamente di non avere nulla da invidiare alle squadre della massima divisione. La partenza è stata molto equilibrata, il Sassuolo come sempre fa la partita, senza però mai accelerare particolarmente. La prima occasione da rete del match arriva così solamente al 24′, quando Djuricic calcia a botta sicura da dentro l’area di rigore trovando il palo. Primo tempo che finisce 0-0, lasciando tutto lo spettacolo al secondo.

Al 47′ l’episodio che cambia la partita, citato poc’anzi: entrataccia di Djuricic su Sernicola ed espulsione diretta per il fantasista neroverde. La squadra di De Zerbi accusa il colpo psicologicamente e va sotto al 49′ con il gol dell’ex firmato da Simone Missiroli. Perfetto il tap-in sotto misura del centrocampista sugli sviluppi di un ottimo spunto sulla sinistra di Seck. Non passano neanche altri dieci minuti e i biancazzurri trovano addirittura il raddoppio: azione ubriacante sempre sull’out mancino della SPAL, cross perfetto di D’Alessandro e 2-0 in spaccata di Dickmann al 58′. Finisce quindi 0-2 questo sorprendente ottavo di finale di Coppa Italia, l’avversaria della Juventus sarà contro ogni pronostico la formazione di mister Marino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy