Rizzoli rivela: “In sala Var ci saranno solo tre arbitri. Inter-Juve? Orsato arbitro di spessore”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Rizzoli Inter Juve

I club ed i calciatori vogliono tornare in campo. Si preparano presso i rispettivi centri tecnici in attesa delle decisioni ufficiali che potrebbero arrivare proprio questa settimana. Intanto ci sono gli arbitri che attendono di capire e conoscere il proprio futuro ma soprattutto le normative che devono far rispettare e che loro, per primi, devono rispettare. Su tale situazione si è soffermato anche il designatore arbitrale, Nicola Rizzoli che ha parlato del prossimo programma degli arbitri. Di seguito le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sportmediaset.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DI LEGA E FIGC

Nodo arbitri, parla Rizzoli

Rizzoli, nodo arbitri

“Si potrà dialogare tranquillamente avendo rispetto per il direttore di gara. Previsto un confronto tra due persone e non uno contro quattro. Va? In sala ci saranno solo tre figure così aumenteranno le distanze interpersonali. Saranno, poi, distanziati da plexiglass e dovranno indossare guanti e mascherine. Ci saranno VAR, AVAR e operatore mentre lo spotter, che comunicava con la regia, rimarrà all’esterno. Trasferta? La priorità è avere l’arbitro giusto per la partita giusta anche se dovremo tenere in conto come arriveranno allo stadio.

Far parlare gli arbitri? Se poi le parole vengono travisate, allora questo non va a favore dell’apertura delle comunicazioni. Polemiche Inter-Juve? Non ho niente da dire se non che Orsato è un arbitro di grandissimo spessore”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy