Primavera, arriva la decisione dopo i tanti casi: Campionato sospeso

di Francesco Melluccio

Dopo i moltissimi casi di Covid-19 in diverse squadre del Campionato Primavera di Serie A, è arrivata la decisione che dovrebbe congelare tutti questi focolai. Infatti, poco fa, è stata comunicata la sospensione ufficiale del Campionato. Scelta presa dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli coadiuvato dal presidente della Figc Gabriele Gravina, da Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A e dal presidente della Lega di Serie B Mauro Balata.

IL COMUNICATO SULLA SOSPENSIONE DELLA PRIMAVERA

Questo il comunicato, ovvero le parole del Presidente Ghirelli: “Dobbiamo agire per preservare la salute dei nostri giovani atleti e nel contempo evitare un ulteriore aggravio di costi per le nostre società che stanno già subendo danni devastanti. La Figc ha sospeso i campionati giovanili. E anche noi come Lega Pro sospendiamo per il momento le gare in programma dal 31 ottobre al 24 novembre del Campionato Primavera 3-Dante Berretti”.

LA SITUAZIONE NAPOLI

Nuovo giro di tamponi per il Napoli e la Primavera nella giornata di ieri. Questa mattina sono stati anche rilevati gli ultimi risultato. Buone notizie per la prima squadra che, come comunicato la società, è risultata completamente negativa al tampone per il Coronavirus. Un risultato, invece, totalmente diverso per la Primavera partenopea.

Come sottolineato dalla stessa società, tramite il proprio profilo Twitter, la Primavera dovrà continuare l’isolamento per la presenza di diversi casi di positività al tampone. Di seguito l’annuncio del club:

“Il gruppo Primavera, in quarantena domiciliare da 11 giorni in seguito ad una positività precedentemente riscontrata, si è sottoposto ai tamponi che hanno rilevato la positività al Covid-19 di altri 6 soggetti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy