Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Milan, Tatarusanu: “Noi e il Napoli, che duello per lo scudetto! E sull’Inter…”

MILAN, ITALY - JANUARY 26:  Ciprian Tatarusanu of AC Milan gestures during the Coppa Italia match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on January 26, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Le parole di Ciprian Tatarusanu sono chiare, Napoli e Milan in testa al campionato si contenderanno lo scudetto fino alla fine

Francesco Casillo

Ciprian Tatarusanu portiere del Milan ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport parlando della lotta scudetto con il Napoli e ha dichiarato chi per lui è l'attaccante più forte in Serie A.

Tatarusanu: "Milan e Napoli se la giocheranno fino alla fine. Che soddisfazione parare il rigore a Lautaro in Serie A"

 (Getty Images)

Ecco le parole dell'estremo difensore rossonero

Sul Napoli 

"Il Napoli, che è in testa con noi, ma ci sono altre grandi squadre che possono lottare per lo scudetto, Inter compresa".

Sul rigore parato a Lautaro 

"Ho parato tanti rigori nella mia carriera, ma quello è il più bello. Non sapevo che da 40 anni un portiere del Milan non parava un tiro dal dischetto nel derby, sono molto contento, farlo contro l’Inter aggiunge qualcosa in più. Ho studiato Lautaro come gli altri calciatori dell’Inter, potenziali rigoristi. E’ stata una bella parata".

Sulla sua esperienza al Milan 

"Faccio parte di una delle squadre più forti del mondo. E’ una bella storia, chiara. Mi dispiace per l’infortunio di Maignan, ma sono contento di giocare a questi livelli, spero di stare bene fisicamente e di fare altre prestazioni a questo livello".

Sulla decisone di lasciare la nazionale

"Ho sentito che il mio tempo era finito, penso di aver preso la migliore decisione, non ho rimpianti. Il commissario tecnico mi ha chiamato, abbiamo parlato, ma sono una persona che quando prende una decisione non torna indietro".

Sull'attaccante più pericoloso in Serie A

"L'attaccante più pericoloso in assoluto è Fabio Quagliarella".