Moggi: “Ancelotti al Napoli solo per motivazioni economiche. Sarri resterà alla Juve”

Moggi: “Ancelotti al Napoli solo per motivazioni economiche. Sarri resterà alla Juve”

Luciano Moggi è intervenuto durante la trasmissione Diretta Mercato, su 7 Gold.

di Mattia Fele

Moggi sa sempre come far parlare di sé. Questa volta, forti sono le sue dichiarazioni in materia di mercato. Sul canale 7 Gold, nella trasmissione Diretta Mercato, l’ex dirigente della Juventus ha toccato diversi temi, tra cui anche le motivazioni che hanno spinto Carlo Ancelotti a scegliere il Napoli. Qui un estratto del suo intervento.

Ancelotti ultimo giorno Napoli
NAPLES, ITALY – DECEMBER 10: Jose Callejon of SSC Napoli greets Carlo Ancelotti SSC Napoli coach during the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and KRC Genk at Stadio San Paolo on December 10, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le parole di Moggi

“Credo che ci siano buone possibilità Milinkovic-Savic vada alla Vecchia Signora. Il futuro di Sarri per me è deciso. Resterà alla Juventus anche qualora fosse eliminato dalla Champions League. Non sarà esonerato prima della fine della stagione. Potrebbe lasciare la Juve solo se i suoi risultati fossero davvero molto negativi, come la mancata vittoria dello scudetto. Io tuttavia ritengo i bianconeri, nonostante tutto, i grandi favoriti per la vittoria. La Champions League invece è più difficile, la Juve non è davanti a tutti ma se la gioca con altre squadre. Ibrahimovic è un calciatore importante, vuole restare al Milan e far gioire di nuovo i tifosi. Sarri ha accettato la Juve anche con giocatori non adatti a lui, non ha avuto calciatori adatti al suo modo di intendere il calcio. Ronaldo, Alex Sandro e gli altri non amano giocare ad un tocco come piace a lui. Questo mi ricorda Ancelotti che ha accettato Napoli soprattutto per motivi economici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy