Lecce, Sticchi Damiani: “Il contatto su Milik c’è stato, ma bisogna chiarire le regole”

Lecce, Sticchi Damiani: “Il contatto su Milik c’è stato, ma bisogna chiarire le regole”

di Mattia Di Gennaro
Lecce Sticchi Damiani su Milik

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli della mancata assegnazione del rigore al Napoli in occasione della della vittoria per 3-2.

Lecce, Sticchi Damiani interviene sul rigore non dato a Milik

Lecce, Sticchi ha parlato in vista del Napoli

“Ieri è stata una partita storica per la mia società, sono dei risultati che rientrerà nei ricordi per tanto tempo. Il nostro è stato un mercato importante, ma difficile. E’ stato bravo il ds Meluso smaltendo 12 esuberi e prendendo 5 giocatori d’esperienza. Saponara? Veniva da un periodo difficile ed è stato accolto bene e speriamo possa ritrovare quel talento purissimo che ha a disposizione. Il Napoli mi ha colpito per l’impatto avuto sulla partitia nei primi venti minuti in cui ha sviluppato un gioco arrembante. Poi è venuta fuori la nostra qualità nelle ripartenze con Lapadula, Barak e Falco. Il Napoli resta forte, forse qualche singolo è incappato in una giornata storta. Milik? Anche noi ci siamo lamentati in precedenza degli arbitri, qui il contatto c’è. Bisogna chiarire le regole e capire quando l’arbitro deve andare o no al monitor a rivedere. A Firenze ci hanno negato due rigori netti senza andare a rivedere al Var. La valutazione arbitrale è sacra, ma c’è un problema interpretativo delle regole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy