Inzaghi non crede alla crisi del Napoli: “Sulla carta abbiamo poche speranze”

di Giovanni Ibello
Mastella Benevento

Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, ha parlato nella consueta conferenza stampa di presentazione dei match di Serie A. Ecco un estratto ripreso della nostra redazione: ” Il Napoli ha calciatori fantastici, uno dei migliori attacchi del campionato.  Sono partiti per vincere lo scudetto e solo poche settimane fa hanno battuto la Juve. Se siamo al massimo della condizione possiamo sovvertire i pronostici, ma dobbiamo sperare che anche loro non siano al meglio”.

Benevento, parla Inzaghi

getty
RESTA SEMPRE AGGIORNATO

“Speriamo di rendere la partita equilibrata come successo all’andata, nonostante sulla carta ci siano poche speranze. Quando giochi contro squadre così forte – si apprende da Ottopagine – il rischio è quello di trovare i top player capaci di cambiare la sfida con una giocata, come all’andata con Insigne quando trovò un bellissimo gol. Cercheremo di metterli in difficoltà, mantenendo sempre la nostra fisionomia giocandocela con chiunque. Per portare a casa punti in questi stadi serve la partita perfetta come visto con la Roma”.

SEGUICI SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy