Corbo: “La Serie A per ripartire ha bisogno dei versamenti delle tv”

Corbo: “La Serie A per ripartire ha bisogno dei versamenti delle tv”

di Mattia Fele
Corbo sul Napoli

Antonio Corbo, editorialista di Repubblica, è intervenuto a Canale 8 al Tg Sport. Focus del suo intervento la ripartenza della Serie A legata al versamento dei contributi delle emittenti televisive. Alcune squadre sono infatti molto in affanno a causa della mancanza di introiti negli ultimi mesi. Inoltre Corbo ha parlato del rinnovo di Mertens e delle garanzie che ha chiesto il belga per apporre la firma al nuovo contratto. Secondo il giornalista Dries Mertens vorrebbe delle garanzie per quanto riguarda le multe che i calciatori dovrebbero pagare.

 

LEGGI ANCHE – > Drogba ricorda la Champions del 2012: “Dopo Napoli ci fu la vera svolta, vi racconto tutto” 

 

 

 

Le parole di Corbo

Corbo sul Napoli
“Non vorrei creare false illusioni, ma in questo momento un governo accusato di decidere poco deve dimostrare una sua operatività. La verità è che la Serie A è quasi tutta pronta per riprendere e deve incassare 232 milioni con percentuali da dare anche ai club minori. I club di Serie A non può rinunciare a questi soldi. Molte società hanno bilanci in difficoltà, quindi devono avere questi soldi. 

De Laurentiis fa cinema anche nel calcio, ha reso scenografica anche la firma di Mertens. Il belga è a Napoli dal 2013 e il Napoli corre dietro un rinnovo che avrebbe già potuto concordare in questi anni.

Credo che Mertens sia pronto a pagare la multa per la rivolta del 5 novembre ma pretende garanzie: pesa ancora la causa civile sul danno ai diritti d’immagine dei calciatori. Mertens vuole mettere a posto le carte e, come tutti i giocatori, vuole avere questa garanzia per essere sollevato da questo dubbio. Tra gentiluomini può bastare una stretta di mano. Consiglio a De Laurentiis di rassicurare il giocatore, lui quando promette è un autentico gentiluomo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy