Chiariello: “Non sarà facile per l’Inter al San Paolo. Ibrahimovic non cambia una squadra”

Chiariello: “Non sarà facile per l’Inter al San Paolo. Ibrahimovic non cambia una squadra”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

EditoNuovo | Il giornalista Umberto Chiariello ha commentato ai microfoni di Radio Punto Nuovo i temi più caldi del campionato di Serie A, pronto a ripartire dopo la sosta natalizia. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Ibrahimovic ha tolto l’attenzione da tutti i problemi degli altri, cominciando da quelli del Milan e Boban dice: “Non dimentichiamo l’Atalanta”. Pensate che un 38enne, per quanto di alto livello, possa cambiare una squadra intera? Non credo, anche se è uno dei pochi carismatici al mondo. Credo piuttosto che la giornata di campionato sarà molto interessante. L’Inter, contrariamente a ciò che dice la classifica, al San Paolo troverà un grosso ostacolo e lo stesso Parma venderà cara la pelle a Bergamo”. 

NAPLES, ITALY – MAY 19: Dries Mertens of Napoli scores the 2-0 goal during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio San Paolo on May 19, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images )

Chiariello: “Lo scudetto è una corsa a tre”

“Il campionato è ancora magmatico per molti aspetti. La corsa scudetto è una corsa a tre, Lazio terza incomoda. L’Inter potrebbe avere qualche problema, la Juventus non ha ancora una definizione, è strana: prende troppi gol, sarà anche per l’arrivo di De Ligt. La formazione bianconera non sembra più la schiacciasassi del passato. Chi vincerà? Bella domanda”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy