UEFA, Ceferin: “Chi adotterà una soluzione simile al Belgio non parteciperà alle prossime coppe”. La spiegazione

UEFA, Ceferin: “Chi adotterà una soluzione simile al Belgio non parteciperà alle prossime coppe”. La spiegazione

di Sabrina Uccello

La decisione del Belgio di dichiarare concluso il campionato, assegnandone la vittoria al Club Brugge, ha generato un pericoloso precedente. Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, ci ha tenuto a ribadire che ci saranno conseguenze importanti per chiunque prendesse in autonomia una simile decisione.

Uefa, Ceferin
Uefa, Ceferin

A ZDF, televisione tedesca, Ceferin ha minacciato l’esclusione dalle coppe internazionali. Di seguito alcune sue dichiarazioni riprese da La Gazzetta dello Sport:  “La solidarietà non è una via a senso unico, non puoi chiedere aiuto e poi decidere cosa ti va bene. Le squadre del Belgio e le altre che pensano a una soluzione simile rischiano di non partecipare alle prossime coppe. Il calcio a porte chiuse non è quello che si gioca davanti ai tifosi, ma è sempre meglio giocare così, e trasmettere le partite in tv, che non giocare affatto. La gente lo vuole, porta energia positiva e probabilmente si giocherà a luglio e agosto.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy