Castellacci: “Protocolli di ripresa adatti solo alla Serie A, serve un centro sportivo all’avanguardia”

Castellacci: “Protocolli di ripresa adatti solo alla Serie A, serve un centro sportivo all’avanguardia”

di Sabrina Uccello
Castellacci

Enrico Castellacci, presidente dei medici del calcio, è intervenuto nel corso di Marte Sport Live, sul protocollo di sicurezza e la ripartenza del campionato.

Castellacci
Castellacci (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Di seguito le sue parole: “Questi protocolli non sarebbero adatti alla ripresa del campionato, almeno per quanto riguarda la serie C. E’ una posizione che abbiamo diffuso. Le novità del protocollo riguardano, al momento, soltanto gli allenamenti di gruppo: il positivo al Covid 19 va in quarantena, gli altri restano nel centro positivo e possono allenarsi. Quindi comunque bisogna avere un centro sportivo all’avanguardia. Cosa accadrà il 28 maggio? Per ora c’è la decisione sugli allenamenti collettivi, questo protocollo forse può essere accettato dalla serie A che ha la possibilità logistica, in C non è possibile.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy