Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Cagliari, Mazzarri: “Recuperi? Quelle partite si sarebbero dovute giocare da tempo”

(Getty Images)

Le parole del tecnico del Cagliari

Giovanni Montuori

Walter Mazzarri, tecnico del Cagliari, ha parlato in conferenza alla vigilia della sfida con l'Udinese soffermandosi su vari temi legati alla Serie A.

Mazzarri parla in conferenza

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Le parole di Mazzarri:

"La squadra si è riunita al completo due giorni fa, i ragazzi sono arrivati alla spicciolata. Ho parlato prima con chi era con me, è vero che con la partita col Milan non abbiamo fatto punti ma un'ottima prestazione. Ora però è inutile parlare, bisogna fare i fatti. I complimenti e gli elogi lasciano il tempo che trovano, serve portare a casa punti, giocando bene e con attenzione".

Sulla prossima gara

"In questi due giorni si è lavorato su questo, vedrete come andiamo in campo. È vero che non facciamo gol, ma occasioni ne abbiamo avuto con il Milan. In questo periodo non ci gira bene, basta guardare le partite. Abbiamo sbagliato spesso l'ultimo passaggio, anche se la traversa con il Milan ancora pesa. Aveva fatto una gran cosa Pavoletti, un gran cross Zappa, meritavamo il pareggio. Le cose le creiamo, lo abbiamo fatto anche con la prima in classifica: si spera sempre di fare meglio".

Su Cragno e Joao Pedro al ritorno dalla Nazionale

"Come volete che li abbia trovati, erano giù di morale. Ma ora dobbiamo pensare al Cagliari, attraverso il buon rendimento in rossoblù poi possono tornare a vestire quella maglia. Ma ora serve prendere punti"

Sulla corsa salvezza

"Questo calendario è strano, lo avete notato anche voi: a volte abbiamo visto squadre di bassa classifica fare imprese contro le big, quindi non bisogna mai dare nulla per scontato. Per quanto mi riguarda, però, domani abbiamo una super partita che dobbiamo affrontare come se fosse contro la prima in classifica. Il calcio è molto semplice, anche se non ci sono mai partite scontate. Dobbiamo prendere punti in ogni gara a prescindere dall'avversario".

Sui recuperi

"Sono contento, almeno si sanno le date anche se sarebbero dovute essere già recuperate a oggi perché c'era il tempo. Ma almeno ora sappiamo che almeno un po' prima della fine conosceremo la classifica e ripartiremo tutti alla pari, per così dire".