Brescia-Lazio 1-2, altra vittoria biancoceleste al 92′. Un diffidato salterà il Napoli

Brescia-Lazio 1-2, altra vittoria biancoceleste al 92′. Un diffidato salterà il Napoli

Altra vittoria in pieno recupero della Lazio, che passa 1-2 a Brescia e vola sempre più al terzo posto. Ammonito un diffidato, salterà il Napoli

di Tony Sarnataro
Immobile

Altra vittoria in pieno recupero della Lazio, che passa 1-2 a Brescia come a Firenze, Milano, Sassuolo e Cagliari, e vola sempre più al terzo posto in classifica ed eguaglia il proprio record di 9 vittorie consecutive in serie A.

VISTA SUL NAPOLI

Questa gara però è stata molto complicata per i biancocelesti, forse la vittoria meno meritata del filotto. Il Brescia, solido e organizzato, ha imbrigliato i capitolini, in cui si è sentita la mancanza di Leiva e Luis Alberto, out per squalifica. Grandissime le prove di Balotelli e Tonali. Proprio l’ex Milan ha aperto le marcature del match e del 2020 per la serie A, emulando quanto successo nel 2010 ai tempi dell’Inter. Un decennio dopo è sempre di Balotelli il primo gol dell’anno. A fine primo tempo Caicedo viene atterrato da Cistana, già ammonito, in area. Rigore ed espulsione. Immobile trasforma. Nel secondo tempo, però, i biancocelesti non tirano mai in porta e sono poco brillanti, nonostante la superiorità numerica. Solo al 92′ arriva il sigillo del sempre più capocannoniere Immobile, salito a 19 reti stagionali. Ammonito il diffidato Parolo, salterà la gara con il Napoli di sabato prossimo. Toccherà proprio agli azzurri scongiurare il record assoluto laziale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy