Mascherine obbligatorie, De Luca tuona: “Ho parlato con il Prefetto di Napoli”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
de luca mascherine

Mascherine obbligatorie per i cittadini e controlli sempre più rigorosi nelle zone della città in cui si rischia il maggiore assembramento. Questi i due temi affrontati dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca nell’incontro con il Prefetto di Napoli. Un momento importante per la gestione della Fase 2, cominciata il 4 maggio, in questa emergenza Coronavirus. Una decisione presa per avvicinare sempre più il rischio di contagio vicino allo zero. Di seguito il risultato della seduta diramato tramite i social.

Mascherine obbligatorie

Mascherine obbligatorie, l'annuncio di De Luca

“Ho avuto questa mattina un colloquio con il Prefetto di Napoli. Ho chiesto di sensibilizzare tutte le Forze dell’Ordine e le Polizie Municipali per la messa in atto di controlli rigorosi nei luoghi di maggiore assembramento della città e della provincia di Napoli, così come richiesto in tutta la regione. Il Prefetto ha confermato che esistono piani coordinati di controllo del territorio in un quadro di impegni estremamente vasto. Ho chiesto di essere costantemente informato.

Si ribadisce che il rispetto dell’ordinanza è un obbligo per tutti, non un optional. Sono giorni decisivi. Le amministrazioni comunali che non si impegnano a far rispettare l’obbligo dell’uso delle mascherine si assumono responsabilità per una possibile ripresa del contagio”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DEL SINDACO DE MAGISTRIS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy