Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Cannavaro: “Milan impressionante. Inter-Napoli può già essere decisiva. La Juve…”

Fabio Cannavaro (Photo by Buddhika Weerasinghe/Getty Images)

"Il Napoli ha tanto del suo allenatore, che sa essere contemporaneamente leader e aziendalista, toccando sempre le corde giuste"

Giuseppe Canetti

Fabio Cannavaro è intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport per una lunga intervista in cui ha fatto il punto della situazione sulla corsa scudetto. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni.

Le parole di Fabio Cannavaro

 Foto by Getty

Sul Milan

"Il Milan è la squadra che mi sta piacendo di più, gioca bene e lo fa con una naturalezza che impressiona. È dentro un Progetto a cui sta dando continuità di risultati, sanno dove vogliono arrivare e hanno scelto di farlo rubando l’occhio. Alla ripresa va a Firenze, contro un’avversaria che ha una propria identità e ti toglie il fiato. Però è una delle tre che si giocherà lo scudetto, anche se c'è sempre una quarta della quale bisogna diffidare".

Su Inter-Napoli

"Premesso che è ancora presto, che i campionati si decidono a marzo, che poi verrà la Coppa d’Africa e tutto il bla-bla-bla che conosciamo, Inter-Napoli può incidere in maniera anche definitiva o almeno indirizzare la stagione. Inzaghi deve vincerla, almeno non perderla, per non ritrovarsi troppo distante; e Spalletti vorrà invece una risposta chiara in uno scontro diretto: è consapevole che gare del genere valgano più delle altre per l’autostima del gruppo. E fanno la differenza non solo aritmeticamente. Il Napoli ha tanto del suo allenatore, che sa essere contemporaneamente leader e aziendalista, toccando sempre le corde giuste".

Sulla Juventus

"La Juventus non è mai fuori. Ha la vittoria nel suo Dna. Stanno sul pezzo, magar  soffrono ma non mollano mai, stanno sul pezzo e Allegri poi si trasforma in garanzia".